NEGOZIO

Mosasaurus hoffmanni

Modello stampato in 3D di Mosasaurus hoffmanni (Mosasauro) ricostruito seguendo le più recenti ricerche in ambito paleontologico e paleoartistico.

Nome: Mosasaurus hoffmanni
Età: Cretacico Superiore (Maastrichtiano, 66 milioni di anni fa circa)
Provenienza: Nord America, Europa, Turchia

Modalità di pagamento: Paypal, Bonifico Bancario.

 

32,0087,00

32,00
87,00

Nei mari del Cretacico alcuni dei predatori apicali erano non erano dinosauri ma mosasauridi, grossi rettili marini membri del gruppo degli squamati, come serpenti e lucertole.

I primi fossili di mosasauro noti furono trovati nei Paesi Bassi nel XVIII secolo e nel ricostruire il suo aspetto un elemento che ha a lungo interrogato gli studiosi è stata la vera forma della coda: solo dal 2013, grazie a uno studio pubblicato su Nature communication, sappiamo che nella parte terminale era bilobata, con le vertebre caudali piegate in basso e sopra una “pinna” di tessuto molle.

La specie rappresentata nel modellino è il Mosasaurus hoffmanni, considerata la più grande del genere Mosasaurus, che poteva raggiungere i 15 metri di lunghezza. Il diagramma scheletrico di riferimento è quello realizzato con la consulenza di Johan Lindgren e Mike Everhart da PWNZ3R-Dragon nel 2017.

La colorazione scelta per il modello non è casuale, nel 2014, infatti, uno studio ha analizzato con il microscopio elettronico e uno spettrometro di massa lembi di pelle fossilizzata di 3 rettili marini mesozoici di altrettanti gruppi diversi, tra cui un mosasauro: in tutti e tre i campioni si conservavano tracce dei melanosomi, ovvero i corpuscoli che in vita portano la melanina, il pigmento scuro della pelle.  Tali indizi hanno portato a ipotizzare che il dorso di questi animali doveva essere piuttosto scuro per aiutare l’assorbimento del calore, permettendo a questi animali di muoversi anche in mari più freddi.

Un ulteriore elemento che è stato tenuto in considerazione nella colorazione dell’animale è il countershading. Infatti,  come moltissimi predatori marini, i mosasauri erano più scuri sul dorso e più chiari sul ventre per mimetizzarsi in acqua.

Nella colorazione scelta per il modello sono presenti anche segni di graffi lasciati da altri mosasauri, si ipotizza infatti che avessero uno stile di vita poco tollerante verso i propri simili.

Informazioni aggiuntive

Ordinabile

Spedizione in 7 giorni dall'ordine per il modello "solo stampa" e 10 giorni per il modello "dipinto a mano".

Contenuto della confezione

Stampa 3D Mammuthus primigenius, manuale di istruzione e testi legali.

Misure

xxx

Scala

1:50

Materiale per la colorazione a mano (solo versione dipinta)

Colori acrilici Citadel

Tecnlogia di stampa 3D

FFF – Fused Filament Fabrication

Materiale

PLA ECO, Bioplastica ottenuta dall'amido di mais, resistente, atossica, neutra e bio compostabile, abbastanza rigida, resiste alla luce UV e non cambia colore nel tempo.